Skip to content

June 17, 2010

8

universitari e studio: griglia settimanale

Eccoci all’ultima puntata di questo argomento: l’organizzazione.

Se ti fossi perso qualche pezzo ti posto di seguito i link alle parti precedenti.

universitari e studio (prima parte), argomenti: gestione del tempo ed obiettivi, priorità ed obiettivi.

universitari e studio (seconda parte), argomenti: caratteristiche degli obiettivi (concreto, identificato, misurabile, raggiungibile, tempo), invito a crearne uno

universitari e studio (terza parte), argomenti: utilità della pianificazione a prescindere dalla condizione di partenza

universitari e studio (quarta parte), argomenti: programmare nel concreto, esercizi ed esempi.

universitari e studio (quinta parte), argomenti: programma di studio e programma della giornata, vantaggi della programmazione

Abbiamo visto un po’ tutto l’argomento anche se per sommi capi.

Cos’altro dire?

Magari qualche consiglio pratico su come organizzarsi la giornata.

Per anni ho usato una griglia settimanale o griglia degli appuntamenti.

Cosa sarebbe?

Si tratta di una tabella che comprende in verticale le ore ed in orizzontale i giorni della settimana. Intrecciando i due dati inserisci in corrispondeza dell’ora e del giorno, i tuoi appuntamenti, o per meglio dire tutto ciò che hai da fare.

Un po’ come giocare a battaglia navale.

Per appuntamenti non si intendono quelli di lavoro o con gli amici, anche, ma non solo quelli. Si intende tutti gli appuntamenti che ti sei preso, soprattutto quelli con te stesso!

Qui torniamo agli obiettivi, vedi come è tutto collegato.

Se hai l’obiettivo di passare l’esame di informatica tra 20 giorni, e questo vuol dire che devi studiare 15 pagine di teoria e risolvere almeno 5 esercizi al giorno, e ti sei programmato di studiare per oggi dalle 9 alle 13, come farai a ricordarlo?

Un modo comodo è usare la griglia degli appuntamenti.

Il giorno prima, e volendo anche all’inizio della settimana, apri la griglia, che ti consiglio di stampare su un foglio e tenere sempre in tasca, e segni per es: lunedì 14 dalle ore 9 alle 13 studio informatica, e se hai già monitorato i tempi, puoi indicare cosa fare indicativamente nella prima ora, cosa nella seconda e così via. Se invece non riesci ad essere così preciso puoi segnare semplicemente: studio info, per es. 0 

Difficile? Non direi. Pratico? Decisamente! 🙂

Di seguito ti riporto un esempio di griglia settimanale

griglia settimanale

puoi usare questa per segnare i tuoi impegni.

Se la stampi fronte retro, e la porti con te, sarà come avere 2 settimane organizzate sempre in tasca.

Non male, vero? 😉

Forse potresti pensare di perdere parte della tua libertà dovendo scrivere al minuto quello che farai durante la giornata o per tutta la settimana.

In realtà è più vero il contrario.

Avendo una direzione chiara e precisa, perdi molto meno tempo, si rafforza la tua visione, i tuoi obiettivi, ti senti più attivo e questo influisce positivamente sull’autostima e soddisfazione personale.

Essere concentrato sulle cose da fare, e farle così come programmato, ti rende più padrone della tua giornata, ed aumenta il tempo libero, visto che diminuiscono le dispersioni.

Quindi è più facile che tutto questo ti renda più libero invece che più vincolato.

La libertà infatti, secondo me, non consiste nel fare quello che ti pare, ma nel avere sempre un’alternativa.

Organizzazione = rosa di alternative

…frase forte, me ne rendo conto…

E’ proprio così, infatti, che voglio concludere questo argomento.

Certo ci sarebbe ancora molto da dire, ma lascio eventuali approfondimenti per i commenti se avrai qualche dubbio o perplessità.

Intanto con tutto il materiale che ti ho dato certo non ti puoi annoiare! 😀

Buona giornata quindi ed al prossimo post.

Ciao

Cristian

8 Comments Post a comment
  1. Valeria
    Oct 25 2010

    Ciao Cristian, desidero innanzitutto ringraziarti per tutte le informazioni e il materiale che metti a disposizione sul tuo blog…io, lavoratrice trentenne appena immatricolata e completamente disorientata, ho finalmente iniziato a vedere la luce!!! Sono arrivata a questo sito nel tentativo di trovare consigli su come organizzare/conciliare studio e lavoro e i tuoi suggerimenti sono stati utilissimi. La griglia del piano settimanale allegata a questo post è già stata stampata e salvata sul mio desktop. Ho iniziato a compilarla e, oltre a sentirmi più padrona del mio tempo, ho avuto la percezione immediata di avere una chiara visione dei miei obiettivi.
    Consiglierò vivamente la lettura del tuo blog!
    Valeria

  2. admin
    Oct 26 2010

    Ciao Valeria,
    benvenuta nel blog. 🙂
    Sono io che ti ringrazio dei bei complimenti che mi hai fatto. I commenti sono sempre utili, per capire come gli altri vedono tutto questo lavoro che sto portando avanti.
    Ancora non ho affrontato il tema tecniche di memoria, ma grazie al tuo suggerimento sarà uno dei prossimi armgomenti.
    Mi fa piacere ti sia trovata subito con questo strumento, che se ci pensi è molto semplice come struttura, ed è altrettanto efficace.
    Io me ne sono servito per anni e tuttora la uso.
    Ciao
    Cristian

  3. Laura
    Feb 27 2011

    Ciao sto leggendo attentamente i post su come organizzare lo studio e le mappe mentali.
    Credo che siano utilissimi ma non riesco a visualizzarli tutti. Ad esempio non si connette con la griglia settimanale e alla quarta e quinta parte dell’organizzazione dello studio. Me li potresti inviare per email?
    Grazie e alla prossima

  4. admin
    Feb 27 2011

    Ciao Laura,
    ho già provveduto a mandarti l’ebook via email.
    Per quanto riguarda la visualizzazione dei post, non so da cosa possa dipendere, a me funziona tutto correttamente.
    Usa questo link, dove trovi la mappa di tutto il sito, da lì dovresti riuscire a recuperare il tutto.

    http://www.studentiuniversita.com/2010/12/1-anno-di-blog/

    Fammi sapere 🙂

    Buona serata

    Cristian

  5. Oct 3 2011

    ehy ciao, sono una matricola che pianifica tutto e nn fa mai nulla XD.. spero di riuscire a mettere in pratica i tuoi consigli :9 grazie mille.. il tuoi post sono stati davvero utilissimi :).. passa da me se ti va ^^..

  6. admin
    Oct 3 2011

    Ciao Joy,
    grazie della visita.
    Fammi sapere come va. 🙂
    Cristian
    P.S. sono entrato nel tuo blog tutto rosa. carino. 😉

  7. Alessio
    Jul 4 2013

    Ciao, volevo innanzitutto farti i complimenti per il blog e per il materiale che carichi.

    Sto applicando il metodo della pianificazione nell’organizzazione del mio studio e volevo chiederti: nel momento in cui ci si prefigge di studiare un certo numero di pagine in un giorno (considerando gli imprevisti) e si riesce a finirle in un numero di ore inferiore a quello che si era prestabilito, in quel caso cosa si fa? Si procede a studiare le restanti pagine che avrei dovuto studiare nel giorno successivo??? Grazie mille 🙂

  8. admin
    Jul 16 2013

    Ciao Alessio… beh in quel caso puoi continuare a studiare, vuol dire che vai in credito rispetto alla pianificazione, va benissimo. 🙂

Share your thoughts, post a comment.

(required)
(required)

Note: HTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to comments