Skip to content

September 12, 2011

2

mappe mentali: fotografia mentale

Ho disegnato la mappa mentale, ora come la memorizzo? La mappa mentale rientra nelle tecniche di memoria, ed è un ottimo strumento per memorizzare argomenti anche lunghi e complessi molto più velocemente rispetto al metodo tradizionale di: ripetere, ripetere, ripetere…

Ci sono diversi modi per memorizzare una mappa mentale, io ti spiego il meetodo che si chiama: fotografia mentale.

Ecco come fare:

  1. dividi il foglio in 4 quadranti immaginari
  2. concentrati su 1 quadrante alla volta (in senso orario)
  3. conta tutti i rami e sottorami del quadrante
  4. osserva i colori, i dettagli, la posizione delle parole, i disegni (visual)
  5. chiudi di occhi e ricostruisci mentalmente la mappa mentale
  6. riapri gli occhi e verifica
  7. aumenta l’osservazione dei particolari
  8. chiudi di occhi ed arricchisci l’immagine mentale dei nuovi dettagli
  9. continua finchè la mappa che vedi nella mente è uguale a quella disegnata
  10. a questo punto procedi nello stesso modo col secondo quadrante e così via fino alla fine

Ecco riassunto in 10 passi tutto quello che occorre fare per memorizzare con successo le mappe mentali.

Ovviamente prima di procedere alla memorizzazione devi essere sicuro di ricordare ogni parola chiave, sapere cosa significa e saper concludere un discorso partendo da qualsiasi punto della mappa. Questo si fa nella verifica che è il passo che precede la costruzione della mappa mentale.

La verifica va fatta dopo che hai segnato le parole chiave che ti richiamano il discorso. Quanto tempo aspettare tra la scrittura delle parole chiave e la verifica? Fare la verifica 1 ora dopo aver studiato, secondo me non ha senso. E’ facile che a distanza di 1 ora ti ricorderai l’argomento. Io consiglio di aspettare 6, 12 o 24 ore, dipende dalla mole di studio della giornata. 0 

Se hai tanti argomenti da preparare, 6 ore possono bastare, altrimenti si accumula troppo materiale. Se studi un paio d’ore al giorno, puoi aspettare anche 12 o 24 ore per la verifica.

Questo è quanto sulla fotografia mentale.

Se hai dei dubbi ti chiedo di farmelo sapere. Può essere infatti che abbia sorvolato su alcuni punti che per me sono scontati ma per te no.

Prima però dai un occhio ai link correlati, dove trovi altri post che approfondiscono alcune parti dell’argomento.

Ciao e buona giornata.

Cristian

——————————————

link correlati

tecniche di memoria: dalla creatività alle mappe mentali

mappe mentali: come trovare le parole chiave

come usare le mappe mentali

come ricordare le mappe mentali

mappa del sito

mappa del sito

2 Comments Post a comment
  1. andre
    Sep 15 2011

    ciao volevo sapere se le mappe le devo memorizzare in fase di costruzione o a mappa completata?
    grazie
    ottimo sito

  2. admin
    Sep 19 2011

    Ciao Andre, ho già risposto a questa domanda dedicando un post intero.
    Qui trovi tutto il tread su tecniche di memoria e mappe mentali (le due cose vanno insieme).
    In generale, comunque, ricorda questa regola: più tempo passa più dimentichi quanto hai studiato.
    Quindi proprio per un discorso di maggior efficienza, conviene studiarla man mano che la disegni.
    Per maggiori approfondimenti consulta pure il link e se ci sono altre domande sono qui. 🙂
    Buona giornata
    Cristian

Share your thoughts, post a comment.

(required)
(required)

Note: HTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to comments